ASGI

Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione
 
 
Indietro
 
 
20.12.2011

Attacco al campo Rom di Torino - L'ERRC scrive alla Procura

 
Il Centro Europeo per i Diritti dei Rom , la Federazione Romaný e Idea Rom Onlus esprimono preoccupazione per il violento attacco incendiario dello scorso 10 Dicembre.
 
 
La lettera delle organizzazioni che difendono i diritti delle popolazioni rom e sinti chiedono alle forze dell’ordine e alla Procura della Repubblica di Torino di investigare immediatamente ed imparzialmente e di considerare la connotazione razziale dell’atto.

Le vittime dell’attacco - si legge nella lettera -  sono membri della minoranza Rom e date le circostanze è possibile che si sia trattato di un atto di matrice razzista o di un crimine d’odio. Dunque, l’indagine dell’incidente e il perseguimento dei colpevoli riguarda la protezione dei diritti umani, sia degli individui che della comunità Rom. L’investigazione e la risoluzione del caso renderà giustizia alle vittime sulla base di quanto stabilito dall’articolo 13 della Convezione Europea per la Salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà Fondamentali secondo cui ogni persona i cui diritti e le cui libertà riconosciuti dalla Convenzione (inclusi il diritto alla libertà e alla sicurezza e il divieto di tortura) sono stati violati, ha diritto a un ricorso effettivo davanti ad un’istanza nazionale.


Il testo della lettera inviata alla Procura della Repubblica di Torino

Si ringrazia l'avv. Massimo Pastore per la segnalazione.

 
» Torna alla lista